Il Welfare Aziendale in un contesto di Welfare Society

 

ELISA SCALAMBRA
Ufficio fondi sanitari integrativi CAMPA, Mutua Sanitaria Integrativa

AGNESE VERZURI
Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, Università di Siena

MARIA VELLA
Docente in Economia e gestione del Terzo settore, Università di Siena

 

Riassunto: Tutti, si propongono di proteggere la collettività da rischi specifici a carattere individuale (disoccupazione, malattia, vecchiaia, disabilità) e di ridistribuire risorse al fine di alleviare povertà e disuguaglianza.
      A partire dagli anni Ottanta, le politiche di protezione sociale hanno incontrato in tutti i paesi occidentali crescenti difficoltà di fronte ai grandi cambiamenti e ai bisogni emergenti nella società. La minor crescita economica, la caduta dei tassi di occupazione, insieme all’aumento della speranza media di vita attesa e di conseguenza l’aumento di anni trascorsi con patologie cronico-degenerative hanno reso, per tutti i governi, molto più complicato prelevare risorse aggiuntive per finanziare l’attività del welfare a fronte di una crescente domanda di prestazioni previdenziali, sanitarie e sociali.
      In uno scenario di complessità crescente come quello illustrato, è necessario considerare come anche altre entità, quali ad esempio le aziende private, possano diventare un soggetto attivo del welfare anche tramite la collaborazione con altre realtà, quali quelle del terzo settore piuttosto che altri enti privati.

Parole chiave: Welfare State, Welfare Sociale, Employee Benefit, Welfare Aziendale, Mutue Sanitarie Integrative

Abstract: Everybody aim to protect the community from individual-specific risks (unemployment, illness, old age, disability) and to redistribute resources in order to alleviate poverty and inequalities.
      Since the 1980s, social protection policies have encountered increasing difficulties in face of the major changes and emerging needs in the society of all Western countries. Lower economic growth, falling employment rates, with rising average life expectancy and consequently increasing years with chronical degenerative diseases have made it much more difficult for all governments to withdraw added resources to finance the welfare business in consequence of a growing demand for social insurance and health benefits.
      In a growing complexity scenario like the one illustrated, it is necessary to consider how other entities, such as private companies, can become an active subject of welfare also through collaboration with other realities, such as the third sector rather than other private entities.

Key words: Welfare State; Social Welfare; Employee Benefit; Welfare Company; Integrative Mutual Health Organization

Registrati per leggere il seguito...

Per visualizzare gli ultimi aggiornamenti del Codice dell'Ospedalità Privata
Clicca qui

Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste