L’accreditamento in medicina generale

 

ANNARITA SOLDO
Specialista in Medicina Interna - Medico di medicina generale, ASL RM1, Roma- Gestione del Rischio in sanità

 

Riassunto: L’accreditamento è una valutazione qualitativa finalizzata alla qualità tecnico-professionale, ma soprattutto, agli aspetti organizzativi e misurabile attraverso indicatori di processo e di esito.
     In letteratura esistono pochi riferimenti relativi all’accreditamento e al miglioramento della qualità e della sicurezza dell’assistenza e delle cure nel campo dell’assistenza primaria. La clinical governance deve essere applicata e certificata anche nell’ambito delle cure primarie.
     Nell’attuale sistema sanitario italiano l’accreditamento delle strutture sanitarie è rivolto agli ospedali pubblici, alle strutture private e agli erogatori di servizi e prestazioni. I MMG/PLS non possiedono sistemi di garanzia, qualità e sicurezza né modelli o sistemi o certificazioni pubbliche o private di accreditamento con il Servizio sanitario nazionale o con i vari servizi sanitari regionali.
     Vista la fondamentale importanza nell’ambito del SSN dell’assistenza primaria della medicina generale e della pediatria come erogatori principali e fondamentali di prestazioni al paziente in tutte le sue necessità socio assistenziali e cliniche, si ritiene indispensabile pensare e attuare un sistema di accreditamento esteso alla medicina territoriale di base, analogamente alle strutture convenzionate ed erogatrici per conto del SSN in modo da garantire l’accesso universale alle cure uniformi eque e certificate in tutte le dimensioni e i setting assistenziali per tutti i cittadini.

Parole chiave: accreditamento, qualità, sicurezza, cure primarie, medicina generale

Registrati per leggere il seguito...

Per visualizzare gli ultimi aggiornamenti del Codice dell'Ospedalità Privata
Clicca qui

Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste