La Rete Integrata dei medici di medicina generale nell’Area Vasta 2 Jesi

 

Roberto Grinta
Direttore U.O. Budget medicina generale e valutazione farmaco economiche, Area Vasta 2 Jesi - ASUR Marche

 

   Il nuovo modello di approccio alla malattia nel suo complesso (disease management), indipendente dalle diverse componenti in cui la cura può essere frammentata, comporta una gestione integrata e coordinata delle patologie. La corretta conduzione dei programmi di cura è fortemente influenzata dal grado di collaborazione tra i diversi ruoli dell’organizzazione. È necessario sviluppare meccanismi in grado di disciplinare gli interventi dei diversi attori coinvolti nel processo di cura, per garantire l’omogeneità dell’erogazione a livello territoriale. Risulta determinante, in questo contesto, il ruolo dei medici di medicina generale (MMG) che deve essere supportato da strumenti gestionali, quali:
      - la cartella clinica informatizzata;
      - i sistemi telematici per lo scambio di dati clinici tra MMG;
insieme alla possibilità di
condivisione di tali dati con guardie mediche, RSA, case di riposo, casa della salute, unità operativa di oncologia ed assistenza territoriale, pronto soccorso, servizi di cardiologia e medicina.
      Il Progetto “la rete dei MMG in AV2 Jesi”, ispirandosi ai principi fondamentali dell’attuale Piano sanitario regionale (PSR) della Regione Marche, punta a “sviluppare una politica di promozione della salute”, con la realizzazione di un sistema di servizi territoriali integrati e orientati al processo assistenziale alla persona; nonché di un distretto sanitario concepito e strutturato quale luogo fisico ed organizzativo in cui avviene la “presa in carico” dei bisogni del cittadino e si procede alla predisposizione di percorsi di cura e di assistenza in grado di utilizzare nel modo più efficace l’intero ventaglio dell’offerta sanitaria.

Registrati per leggere il seguito...

Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste