Mondo Sanitario - n.01-02 - Gen-Feb - 2011

2. STUDI E RICERCHE

2.2 La verifica, in ottica qualitativa, di un percorso assistenziale riabilitativo

Antonella Lorenzoni, Giovanna Saracino, Carmela Russo

Parole Chiave:

L’articolo descrive le fasi e la verifica di un percorso assistenziale riabilitativo con il fine di garantirne la “Qualità” intesa come capacità di soddisfare le esigenze del cliente/utente opportunamente identificate e tradotte in requisiti concreti e misurabili. La necessità di procedere con la verifica “qualitativa” di un percorso nasce dall’esigenza e dalla convinzione che si debba definitivamente superare il concetto di salute come prodotto dell’azione di un singolo professionista o di una singola struttura per passare ad una visione della salute come prodotto di un processo che, organizzando e coordinando professionisti e strutture diverse, possa fornire servizi sanitari efficaci ed efficienti. Il percorso al centro dell’analisi, è il progetto assistenziale riabilitativo per i pazienti operati di sostituzione protesica di ginocchio attualmente in uso presso l’Azienda usl 7 di Siena.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!