Mondo Sanitario - n.05 - Maggio - 2011

2. Studi e Ricerche

2.2 Il percorso dell’insufficienza renale acuta in un presidio ospedaliero organizzato per intensit√† di cure

L. Traversari, F. Vencia, M. Forti, N. Nante

Parole Chiave:

Il modello per intensità di cure prevede la valutazione del paziente secondo parametri che, nel complesso, riescono a definire in modo esatto il livello ed il modulo a cui assegnare lo stesso. Le cure ospedaliere, nel caso dell’insufficienza renale acuta (IRA), devono essere impostate innanzitutto con l’intento di prevenire o risolvere sia l’ipovolemia che l’ischemia renale e la somministrazione di liquidi deve tenere conto del compenso emodinamico e della risposta renale al carico idrico. Lo scopo del presente lavoro è quello di elaborare il percorso dell’IRA nel Presidio Ospedaliero Sant’Andrea di Massa Marittima, facente parte della Asl 9 della provincia di Grosseto. Allo stesso tempo, però, si mira anche ad assicurare un’ottimale gestione del paziente adulto con IRA (residente nel territorio delle Colline Metallifere) a partire dalle necessità che quest’ultimo può sviluppare al proprio domicilio.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!