Mondo Sanitario - n.01-02 - Gen-Feb - 2005

4. Parlamento

4.1 I quesiti referendari sulla legge 40 nelle valutazioni della Corte costituzionale



Parole Chiave:

Il referendum abrogativo dell’intera legge n. 40 del 2004 non è ammissibile in quanto la normativa in essa contenuta coinvolge una pluralità di rilevanti interessi costituzionali e si pone come costituzionalmente necessaria. Sono invece ammissibili i 4 referendum che investono aspetti specifici della disciplina della procreazione medicalmente assistita, i quali, rientrando nell’ambito della discrezionalità del Legislatore ordinario, sono da ritenere a contenuto non costituzionalmente vincolato o necessario.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!