Mondo Sanitario - n.07-08 - Lug-Set - 2014

2. Studi e Ricerche

2.1 Il piano strategico dell’Azienda Usl 7 di Siena alla luce della DGR 1235/2012: le azioni programmatiche di riorganizzazione della rete ospedaliera aziendale

C. Quercioli, M. Maccari, S. Sancasciani, B. Rocchi, M. Lo Sapio, S. Zanchi, L. Righi, N. Pestelli

Parole Chiave:

In un panorama in cui i modelli organizzativi e culturali del sistema sanitario pubblico stanno diventando inadeguati nei confronti dei cambiamenti profondi della società e del mutato quadro economico, il Sistema sanitario regionale Toscano ha sentito la necessità di affrontare un cambiamento organizzativo per essere più adeguato a rispondere ai bisogni dei cittadini, pur in presenza di una riduzione delle risorse a disposizione, tenendo presenti alcuni principi chiave quali l’appropriatezza, la qualità e l’equità. In tale ottica nascono la delibera G.R. 10 agosto 2012, n. 754 “Azioni d’indirizzo alle aziende e agli altri enti del Ssr attuative del D.L. 95/2012 ed azioni di riordino dei servizi del sistema sanitario regionale” e la delibera G.R. 28 dicembre 2012, n. 1235 «DGR 754/2012, allegato B “Azioni di riordino dei servizi del Sistema Sanitario Regionale”. Approvazione linee di indirizzo alle aziende sanitarie ed alle Aree vaste e relativo piano operativo», che delineano gli interventi di cambiamento da attuare. L’Azienda Usl 7 ha inteso dare attuazione alle azioni prioritarie di riordino del Ssr previste dalla delibera 1235/2012, procedendo ad interventi di riorganizzazione dei servizi che garantiscano sostenibilità, equità e qualità pur in un contesto di riduzione delle risorse a disposizione. Nell’articolo vengono illustrate le principali linee programmatiche dell’Azienda Usl 7 relativamente alla riorganizzazione della rete ospedaliera aziendale, derivanti dalle direttive della delibera 1235/2012.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!