Mondo Sanitario - n.05-06 - Mag-Giu - 2015

3. Servizio sanitario

3.2 Necessità di correggere la disciplina della certificazione medica di malattia

F.R. Greco

Parole Chiave:

La vigente disciplina della certificazione medica relativa alle assenze dal lavoro per malattia stabilisce che il certificato deve essere inviato per via telematica all’INPS, direttamente dal medico o dalla struttura sanitaria che lo rilascia. L’inosservanza dell’obbligo di trasmissione telematica da parte dei medici costituisce illecito disciplinare e, in caso di reiterazione, comporta, per i medici dipendenti, il licenziamento e, per quelli convenzionati, la decadenza dalla convenzione. (segue)

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!