Mondo Sanitario - n.06-07 - Giu-Lug - 2005

02 - STUDI E RICERCHE

02 - L'accreditamento istituzionale nelle esperienze internazionali

S. Calvano, S. Bielli, D. Ciuffi

Parole Chiave:

L’accreditamento, adottato anche in Italia, nel corso degli anni 90, per sostituire il sistema delle convenzioni, rappresenta lo strumento con il quale il potere pubblico garantisce al cittadino una rete di servizi e di strutture attestate su standard di qualificazione uniformi e verificati, almeno corrispondenti ai prescritti requisiti minimi. In realtà, l’esperienza italiana in questa delicata e complessa materia è appena agli inizi, in quanto l’attuazione delle norme a tal fine dettate, in particolare dalla riforma-ter del 1999, ha preso concreto avvio, dopo un lungo regime transitorio, soltanto negli ultimi anni, risulta tuttora in evoluzione ed è lungi dall’essersi conclusa in molte regioni. La ricerca condotta dagli AA. sulle analoghe esperienze già compiute in numerosi Paesi, tra cui i principali e più avanzati del mondo, offre certamente elementi di conoscenza e di riflessione utili nell’attuale fase, pur in presenza della più ampia autonomia attribuita alle regioni dal nuovo ordinamento costituzionale, ai fini della costruzione di un modello di accreditamento istituzionale per quanto possibile uniforme sul piano nazionale.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!