Mondo Sanitario - n.08 - Settembre - 2005

02 - PARLAMENTO

Nuove regole per il governo clinico e la gestione delle attività sanitarie
- La legge sul testamento biologico



Parole Chiave:

Il dibattito sulle proposte di legge concernenti la clinic governance nelle strutture del Ssn ha compiuto, prima della pausa estiva, un deciso passo in avanti con l’adozione, da parte della Commissione di merito, del testo unificato, riportato qui di seguito, come testo base per il prosieguo dell’esame del provvedimento. Il progetto, nel fissare nuovi principi fondamentali in materia di Ssn, introduce novità di grande rilievo intese a valorizzare il ruolo del Collegio di direzione nel governo delle attività cliniche e nella gestione delle attività tecnico sanitarie in genere. Del tutto abbandonata risulta l’originaria proposta ministeriale di affidare ad un medico, designato dallo stesso Collegio, la funzione di coordinatore clinico. Altrettanto significative sono le modifiche previste al sistema di selezione dei dirigenti medici e sanitari per il conferimento degli incarichi di direzione di struttura complessa, modifiche essenzialmente rivolte a migliorare i criteri di verifica dei requisiti di idoneità all’incarico e a delimitare la discrezionalità del direttore generale nella scelta tra gli idonei.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!