Mondo Sanitario - n.10 - Novembre - 2005

01 - ANALISI E COMMENTI

01 - La clinical governance nel dipartimento ad attività integrata

M. Venturini, F. Autieri, E. Barbini, N. Nante

Parole Chiave:

La riforma-ter ha spostato il baricentro del Ssn dalla regolazione della offerta dei servizi alla individuazione e all’orientamento della domanda di assistenza, imponendo alle strutture sanitarie maggiore attenzione verso i bisogni, espressi e inespressi, del cittadino. Di qui l’esigenza di un efficace governo clinico in grado di assicurare non solo il rispetto del limiti di bilancio, ma anche, attraverso un’assistenza integrata e multidisciplinare, un elevato livello qualitativo delle prestazioni erogate. È comune convincimento che le condizioni per un tale risultato siano pienamente realizzabili solo nel contesto di un’organizzazione di tipo dipartimentale, la quale, nelle aziende ospedaliero universitarie deve assumere la tipologia del dipartimento ad attività integrata, per garantire l’esercizio integrato delle attività assistenziali, didattiche e di ricerca. Col presente contributo gli AA. analizzano l’esperienza in atto presso l’Azienda ospedaliera universitaria senese, evidenziando i punti di forza e le criticità della nuova organizzazione e valutando se l’attuale realtà gestionale possa favorire la messa in atto dei fondamentali principi della clinical governance.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!