Mondo Sanitario - n.10 - Novembre - 2005

02 - STUDI E RICERCHE

02 - L’infermiere di famiglia nuova figura specifica per l’assistenza domiciliare

L. Bartolomei, C. Quercioli, D. Massai

Parole Chiave:

I nuovi bisogni assistenziali indotti dalle trasformazioni sociali, dall’andamento demografico, ma anche dalle moderne opzioni diagnostiche e terapeutiche, hanno posto da tempo l’esigenza di realizzare, nell’ambito dell’assistenza di base, una rete di servizi domiciliari con il compito precipuo di fornire le cure ancora necessarie dopo la dimissione dall’ospedale. Gli AA. si soffermano sul ruolo decisivo che, secondo gli indirizzi più avanzati dell’OMS e dei moderni sistemi sanitari, può essere affidato all’infermiere di famiglia anche in questo campo, esprimendo l’opinione che la funzione potrebbe essere svolta in modo appropriato facendo ricorso a forme di accreditamento o convenzione con il Ssn.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!