Proposta organizzativa di Occupational Health Services in una ASL Campana nell’emergenza da SARS-CoV-2

ELENA PENNAROLA
Responsabile Incarico Alta Spec. Sorveglianza Medica UOC Prevenzione Protezione ASL NA2 Nord

STEFANIA DE SIMONE
Ricercatore Organizzazione Aziendale, Dip. Scienze Politiche, Università degli Studi Federico II, Napoli

GENNARO VIGLIOTTI
Direttore UOC Chirurgia Vascolare Ospedale del Mare, ASL NA1 Centro

 

Riassunto: La promozione della salute negli ambienti di vita e di lavoro è obiettivo prioritario a tutela del lavoratore, popolazione, ambiente, con riguardo alle figure professionali, Medico Autorizzato, Medico Competente e degli altri professionisti a vario titolo coinvolti nel rispetto della normativa vigente. Alla luce dei nuovi aspetti organizzativi e gestionali della Radioprotezione Medica, di cui al D.Lgs. 101/2020, il presente lavoro fornisce spunti di riflessione su tutela della salute e sicurezza sia dei lavoratori esposti a rischio radiazioni ionizzanti e relativo rischio lavorativo che dei piccoli pazienti sottoposti ad indagini radiografiche per emergenze vascolari.
     L’obiettivo della proposta è di sviluppare un assetto organizzativo del Servizio di Radioprotezione Medica dell’ASL NA2 Nord, orientato a migliorare i rapporti di collaborazione con le realtà lavorative ed incrementare la salute di lavoratori, popolazione, ambiente. Funzionale a tale scopo è l’implementazione di procedure/accertamenti diagnostici/strumentali, appositamente definiti dal Medico Autorizzato Responsabile, in collaborazione con i professionisti coinvolti nella diagnosi e cura dei pazienti pediatrici affetti da patologie vascolari (chirurghi vascolari, angioradiologi, personale paramedico e tecnici sanitari di radiologia medica). L’assetto organizzativo di tipo funzionale del Servizio di Radioprotezione Medica è propedeutico all’istituzione degli Occupational Health Services.

Parole chiave: radioprotezione medica, organizzazione; occupational health services

Abstract: The promotion of health in living and working environments is a priority objective to protect workers, population, environment, with regard to the professional figures Authorized Doctor, Competent Doctor and of others professionals involved in reason of various capacities in compliance with current legislation. According to the new organizational aspects in management of Medical Radiation Protection (Legislative Decree 101/2020), this paper provides highlights of the issue of health and safety protection of both workers exposed to risk from ionizing radiation and to associated occupational risk factors and of small patients undergoing radiographic investigations for vascular emergencies.
     The objective of the project proposal is to develop an organizational structure of the Medical Radiation Protection Service of the ASL NA2 Nord, aimed at improving collaborative professional relationships and increasing the health of workers, population, environment. Functional for this purpose is the implementation of diagnostic/instrumental procedures/assessments, specifically defined by the Authorized Responsible Doctor, in collaboration with the professionals involved in the diagnosis and treatment of pediatric patients suffering from vascular diseases (vascular surgeons, angioradiologists, paramedics and technicians of medical radiology). The functional organizational structure of Medical Radiation Protection Service is preparatory to the establishment of Occupational Health Services.

Key words: medical radiation protection, organisation, occupational health services

Registrati per leggere il seguito...

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste