Artrite Reumatoide. Una patologia da gestire a livello ambulatoriale

Roberto Grinta
Direttore U.O.C. Farmacia e Budget Medicina Generale ASUR Marche AV2 Jesi

Federica Verri, Katia Bini, Sara Chegai, Chiara Rossi, Andrea Caprodossi
Dirigente farmacista ASUR

Stefania Falciglia
Dirigente farmacista ASREM

Riassunto: L’Artrite Reumatoide (AR), è una malattia cronica altamente invalidante. I nuovi strumenti diagnostici e le nuove terapie con i farmaci biologici, garantiscono al paziente una buona qualità della vita sia lavorativa che sociale. La gestione del paziente con AR è prettamente di tipo ambulatoriale, conoscere i livelli di spesa diretta per assistenza ospedaliera, specialistica ambulatoriale ed assistenza farmaceutica, permette al management di poter reingegnerizzare il percorso dell’assistito, ed effettuare scelte organizzative in base alla mission direzionale. I farmaci biologici, la cui efficacia è oramai dimostrata in tutti gli studi clinici, rappresentano la maggior voce di spesa, il 76% di un importo annuo complessivo di circa 13.000 euro per assistito. Programmare il modello prescrittivo ed il percorso assistenziale del paziente con AR incide sul break even point individuato, e quindi consente di ridurre i costi assistenziali e/o aumentare il numero dei casi da trattare.

Parole chiave: DAS (Disease Activity Score), farmaci biologici (bDMARDs), Early Rheumatoid Arthritis, Artrite Reumatoide Aggressiva, Low Disease Activity (LDA)

Registrati per leggere il seguito...

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste