L’equivalenza: strumenti e modalità attuative in sanità

MARIA CARMEN AGNELLO
Funzionario acquisti A.R.N.A.S. Garibaldi di Catania, Dottore di ricerca in Diritto Privato dell’Economia

 

Riassunto: L’articolo analizza una questione centrale nelle procedure acquisitive di forniture in sanità relativa all’applicazione dell’equivalenza ai sensi dell’art. 68 del D.Lgs. n. 50/2016. Se nel privato riveste un ruolo centrale la progettualità, nel settore pubblico quest’ultima può costituire solo una fase preliminare che si impatta con i successivi ostacoli procedimentali dell’evidenza pubblica. In tale ambito l’applicazione estensiva dell’equivalenza funzionale ha favorito una selezione in grado di garantire la scelta più ampia ed il perseguimento del risultato acquisitivo finale. Nelle oscillazioni giurisprudenziali sono individuabili delle pronunzie che possono costituire una bussola interpretativa, laddove sciolgono i nodi applicativi relativi al grado di autonomia organizzativa da riconoscere ad ogni singola struttura sanitaria nell’individuare cosa ed a quali condizioni acquistare e nel delimitare i ruoli dei soggetti coinvolti nelle procedure acquisitive.

Parole chiave: lex specialis, equivalenza funzionale, specifiche tecniche, parametri e perimetri valutativi

Registrati per leggere il seguito...

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste