Dalla lotta alla gestione della pandemia. Case study ASL Rieti: 3-T “Testare, Tracciare, Trattare”


MARINELLA D’INNOCENZO
Direttore Generale ASL Rieti

GABRIELE COPPA
Direttore UOC Sviluppo Strategico ed Organizzativo - ASL Rieti

EMMA GIORDANI
Direttore UOC Politica del Farmaco e dei Dispositivi Medici - ASL Rieti

ANTONELLA ROSSETTI
Direttore UOC Economico Finanziaria - ASL Rieti

EMANUELE FABRIZI
Dirigente medico Dipartimento Servizio Igiene Sanità Pubblica - ASL Rieti

 

Riassunto: La lotta alla pandemia in Italia ha visto protagoniste, quasi ovunque, le Strutture Ospedaliere, che hanno operato contro la pandemia COVID-19. Nella maggior parte delle situazioni è stata evidente una carenza rispetto alla gestione efficiente della medicina del territorio. La gestione di una struttura verticale (quale lOspedale) è senzaltro più semplice rispetto alla gestione di una struttura orizzontale (quale il Territorio, governato secondo lorganizzazione dei Distretti), ma è proprio lambito territoriale che rappresenta lo snodo nella gestione dei bisogni del cittadino e, in tal caso, nella gestione della pandemia. Larticolo illustra il case study della ASL Rieti e sulle modalità innovative che hanno consentito dimpiantare il tracciamento dei soggetti con sintomi (anche nel caso di esito negativo al tampone) e dindividuare celermente soggetti positivi e contatti di tali soggetti, per limitare, quanto più possibile, levolvere e il proliferare dei contagi.

Tag: 3T, contact tracing, COVID-19, flussi informati

Registrati per leggere il seguito...

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste