In questo Fascicolo

È futile fare con più mezzi ciò che si può fare con meno

 

     Il principio del rasoio di Occam (frustra fit per plura quod potest fieri per pauciora, in latino) è esplicativo di quanto la comunicazione, nel settore sanitario, sia la scelta strategica e più semplice che le Organizzazioni possano compiere per raccontarsi, soprattutto in questo momento.
     Comunicazione e informazione, aspetti trasversali ad ogni linea d’attività aziendale: reti integrate a sostegno dei cittadini e dei professionisti. Veri e propri dispositivi di sicurezza per le Aziende e per i cittadini a protezione dell’infodemia, delle fake news e delle informazioni approssimative.
     La comunicazione e l’informazione sono oggi a pieno titolo tra i principali driver di cambiamento che orientano l’azione delle Organizzazioni Sanitarie, svolgendo l’importante ruolo di community building. La dimestichezza nell’utilizzo dei social per le pubbliche amministrazioni, ad esempio, è a tutti gli effetti un indicatore valutativo del comportamento partecipativo degli stakeholder.
     Una comunicazione che fa leva sull’empatia, sulla credibilità, sulla responsabilità aziendale e sulla riconoscibilità dei professionisti, come link di connessione strategici che ridisegnano le linee d’attività all’interno di nuovo perimetro di crescita.
     Questa monografia nasce come osservatorio privilegiato delle modalità con cui è gestita la dimensione informativa e comunicativa in questi lunghi mesi di pandemia. Una condivisione d’esperienze nazionali tra teoria e pratica, tra comunicatori professionisti e manager che affrontano il presente pensando al futuro.
     Nuovi strumenti digitali (social, chatbot, avatar, machine learning, semantic web), consolidate strategie comunicative e d’informazione, l’esplosione di una pluralità di emittenti dei processi comunicativi. È ormai chiaro che l’implementazione di robuste competenze comunicative, giornalistiche, digitali e trasversali sia diventata indispensabile per proporre risposte organizzative e di gestione dei bisogni di salute, per rispondere alla continua sfida del governo del cambiamento: accompagnare modelli innovativi tali da supportare e valorizzare ogni azione dell’Organizzazione Sanitaria e con essa ogni singolo professionista, contribuendo ad aumentare il value della performance, l’appropriatezza delle cure ed il costante rapporto di partecipazione con il pubblico interno ed esterno.
     Un fil rouge che sta alla base della monografia e della riflessione condivisa, nella piena integrazione d’idee e di prospettive. Anche in questo senso, le iniziative del Tavolo nazionale dei Comunicatori di Federsanità ANCI ed il Tavolo Sanità dell’Associazione PA Social facilitano il benchmarking ed il confronto, alimentando la discussione dentro e fuori il circuito professionale.

 

Francesco Colavita e Marzia Sandroni 

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste