Management e comunicazione pubblica della salute e della scienza degli IRCCS NO-COVID IFO-Regina Elena e San Gallicano. Le persone fragili al centro


LORELLA SALCE
Dirigente Comunicazione, Stampa e Relazioni Esterne IFO

SIMONA BARBATO
Addetto stampa giornalista scientifico, content editor IFO

FRANCESCO BIANCHINI
Social network e video-editing management IFO

DANIELA RENNA
Comunicazione, Stampa e Relazioni Esterne IFO


Le fotografie presenti nell’articolo sono state realizzate da Giovanni Di Mauro e Ivana Zardi, fotografi Comunicazione, Stampa e Relazioni Esterne IFO

 

Riassunto: La fiducia e la reputazione delle istituzioni sanitarie pubbliche e della comunità scientifica sono costantemente messe alla prova, ne è un esempio la grave emergenza per l’epidemia da SARS-CoV-2.
     Una reputazione positiva rimanda ad un’idea solida, e non vacillante, di fiducia, autorevolezza, che permette di affidarsi alle competenze di medici, scienziati e decisori politici. In tale scenario è importante considerare le basi della comunicazione pubblica e strategica: le persone e le relazioni.
     Durante tutti i mesi della pandemia l’Ufficio Comunicazione, Stampa e Relazioni Esterne degli IRCCS IFO Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e Istituto San Gallicano, ha avuto un ruolo decisivo e di sinergia con la direzione apicale, l’unità di crisi e gli uffici di comunicazione delle altre istituzioni - Regione Lazio, Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute, ASL, Medicina del territorio, altri centri di ricerca - oltre a rappresentare un solido raccordo tra istituzione e cittadinanza, direzione strategica e personale interno.
     Ci si è attivati in modo pieno e completo, realizzando una serie di azioni informative per coprire tre ambiti di intervento: 1) veicolare le buone norme comportamentali e una nuova cultura dell’essere utente/operatore dentro l’ospedale, al fine di ridurre i contagi; 2) fornire notizie, procedure e dati chiari e corretti per dipanare i dubbi sul nuovo virus; 3) contrastare disinformazione, propaganda e cattiva informazione.
     I nostri Istituti si caratterizzano per essere centri di ricerca e cura in oncologia e dermatologia, si occupano in prevalenza di “fragili”: pazienti oncologici, dermatologici, cronici e rari.
     Un gruppo di lavoro operativo sette giorni su sette ha garantito una tempestiva e puntuale comunicazione su canali analogici, digitali e multimediali.
     I canali digitali si sono rivelati ancora una volta strategici ed utili, senza sminuire i canali tradizionali. Solo in tema di coronavirus, sui social, abbiamo ottenuto un totale di 2 milioni e 270 mila visualizzazioni.

Abstract: The trust and reputation of public health institutions and the scientific community are constantly being tested, an example of which is the serious emergency for the SarsCov2 epidemic. A positive reputation refers to a solid, and not wavering, idea of trust, authority, which allows us to rely on the skills of doctors, scientists and policy-makers. Is important to consider the basics of public and strategic communication: people and relationships. During the months of pandemic, the Communication, Press and External Relations Office of IRCCS IFO Regina Elena and San Gallicano, played a decisive and synergy role with the apical management, crisis unit and communication offices of the other institutions, as well as representing a solid link between institution and citizenship, strategic direction and internal staff.
     A series of information actions has been fully and comprehensively activated to cover three areas of intervention: 1. convey good behavioural norms and a new culture of being a user/operator inside the hospital, in order to reduce infections; 2. provide clear and correct news, procedures and data to unravel doubts about the new virus; 3. counter disinformation, propaganda and misinformation.
     Our Institutes are characterized by being research and care centers in oncology and dermatology, they mainly deal: cancer patients, dermatologists, chronic and rare.
     A seven-day/seven operational working group ensured timely and timely communication on analogue, digital and multimedia channels. Digital channels have once again proved strategic and useful, without detracting from traditional channels. Only in the field of coronavirus, on social media, we have obtained a total of 2 million and 270 thousand views.

Tag: COVID-19; coronavirus; comunicazione pubblica; comunicazione della salute; comunicazione scientifica; comunicazione di crisi; comunicazione istituzionale; social media; visual storytelling; umanizzazione delle cure; fake news


È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie
(A. Einstein)

Registrati per leggere il seguito...

Quaderni OS - Considerazioni e riflessioni su PNRR e Organizzazione Sanitaria

quaderni os nonisdi Marino Nonis

2021, pagg. 72, versione pdf € 15,00 - versione cartacea € 28,00 - © FRG Editore, Roma

Versione pdf € 15,00

Codice offerta

Versione Cartacea € 28,00

Codice offerta


Area Abbonati

Abbonati ora!

Cerca nelle riviste