Mondo Sanitario - n.10 - Novembre - 2007

02. - STUDI E RICERCHE

02.2 - Qualità della vita e qualità della morte nelle cure palliative

B. Canaccini, S. Bielli, D. Ciuffi, C. Quercioli

Parole Chiave:

     La qualità della vita va salvaguardata fino al momento della morte e la medicina del “prendersi cura” (o palliativa) persegue questo obiettivo allorché diviene impotente la “medicina del curare”. Partendo da questa concezione dell’assistenza al malato in fase terminale, incentrata sulla persona e non sulla malattia, l’articolo esamina l’impianto normativo, le caratteristiche organizzative e le metodologie operative della “rete di assistenza ai pazienti terminali” che, in misura ancora molto inadeguata e “a macchia di leopardo”, va realizzandosi in Italia. Le funzioni dell’infermiere all’interno dell’équipe assistenziale, la terapia del dolore e il ruolo della famiglia del malato nel sistema di cure palliative domiciliari sono gli altri temi significativi oggetto del presente contributo.

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!