Mondo Sanitario - n.08 - Settembre - 2015

4. Giurisprudenza

4.1 Rassegna di Giurisprudenza

(a cura di M. Greco)

Parole Chiave:

Le Regioni non hanno facoltà di legiferare o deliberare sui requisiti per l’esercizio dell’attività degli iscritti negli albi professionali (Consiglio di Stato, Sez. III - Sentenza 4 giugno 2015, n. 2944)

In caso di ritardo del primario, l’aiuto deve eseguire senza indugio il taglio cesareo di cui abbia valutata l’urgenza (Corte di Cassazione, Sez. III civ. - Sentenza 16 aprile 2015, n. 7682)

Non sei autorizzato al download di questo articolo in formato PDF!

Area Abbonati

Abbonati ora!